NEWS

NO AL NUTRI-SCORE, DIFENDIAMO LA QUALITÀ DEI NOSTRI PRODOTTI DI ECCELLENZA

L’intervento dell’europarlamentare pavese della Lega, Angelo Ciocca

«Il consumatore ha bisogno di conoscere da dove provengono le materie prime e come vengono lavorate». Sulla questione Nutri-score, il sistema di etichettatura dei prodotti alimentari sviluppato in Francia pensato per semplificare l’identificazione dei valori nutrizionali di un prodotto alimentare attraverso l’utilizzo di due scale correlate: una cromatica divisa in 5 gradazioni dal verde al rosso, ed una alfabetica comprendente le cinque lettere dalla A alla E, interviene l’europarlamentare pavese della Lega, Angelo Ciocca. 

«Oggi si decide di stopparlo, ma non dobbiamo abbassare la guardia. Le procedure potrebbero andare a buon fine e sarà la fine per i nostri prodotti di eccellenza».

Fonte: L’Informatore Vigevanese